venerdì 16 settembre 2016

FONTANARA - PIACERE ITALIA



Immaginatevi nella pianura veronese, con boschi secolari da una parte e corsi d’acqua dall’altra. 

Immaginatevi un oliveto di oltre 3000 piante, un buon clima e magnifico terreno… Da uno scenario del genere cosa può venir fuori se non un ottimo olio? Oggi vi parlerò di


e della possibilità che mi è stata data di provare due campioni del loro olio. A breve testerò anche i campioncini a base di olio di oliva che, a causa dell’estate e della pelle grassa, non ho ancora applicato. 

Fontanara non produce solo olio (tra l’altro ve ne sono sette diversi tipi ma tutti sicuramente buoni) e prodotti cosmetici ma anche vini, miele, aceti balsamici, tonno, filetti di acciughe sott’olio e verdure in vasetto.

Le due bottigliette di oliva sono state sufficienti a farmi capire la bontà di entrambi gli oli. Li  ho trovati delicati e gustosi, senza nessun retrogusto (a volte mi capita di avvertire un leggero pizzicorìo alla gola ma non è questo il caso).

OLIO EXTRA VERGINE BORGOLIVA BIO
Linea Borgoliva Bio è ottenuto da più varietà di olive. Per poter definire un prodotto BIO bisogna che siano rispettate molte norme nella produzione da agricoltura biologica; Fontanara è riuscita ad ottenere la certificazione dall’ente di controllo SIDELcab, avendo superato tutte le direttive.

È un ottimo olio per pesce, carne, insalate e verdure. L’ho usato spesso per condire a crudo o sulle verdure cotte

OLIO EXTRA VERGINE BORGOLIVA SELEZIONE

Borgoliva Selezione è un olio extra vergine d’oliva 100% italiano di categoria superiore.
Ottenuto da oli diversi che lo rendono adatto sia per piatti semplici che elaborati. Quali carni bianche e rosse, pesce alla griglia, ortaggi rossi, legumi. Ho potuto assaggiarlo nei legumi (adoriamo i ceci e le lenticchie – d’estate evitiamo i fagioli
:) ) e l’ho usato anche su un piatto sfizioso che mi ha insegnato tanto tempo fa mia madre (con una variante diversa da quella che sto per presentarvi e cioè con l’aggiunta di acciughe) e che ho ritrovato poco tempo fa su un sito di cucina. Per due persone servono tre pomodori grandi, un po’ di formaggio (io uso il parmigiano; si può provare a farli anche con le sottilette) origano, sale ed olio.
Si tagliano i pomodori a metà e si dispongono su una teglia. 

 

Si spolvera un po’ di parmigiano, un pizzico di origano, sale e si completa con un goccio di olio di oliva al centro. 

 

(di chi è la manina secondo voi? Ovvio! Di Martina, mia figlia, che deve mettere sempre il suo tocco finale). Si porta in forno a 150° per circa 20 minuti.. Et voilà, il piatto è pronto.

 

 

Prima di chiudere questo post vi lascio i link per visionare meglio il sito e per dare un like alla loro pagina


 

5 commenti:

  1. con quest'olio ogni pietanza diventa indimenticabile! buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. Un buon olio secondo me è indispensabile in cucina. Da tempo cercavo un olio bio non avendo molti riscontri visto che come hai ben detto devono seguire regole molto strette e se trovo questo lo comprerò per assaggiarlo. Grazie delle info

    RispondiElimina
  3. Davvero un signor olio :-) una vasta selezione per tutti i gusti

    RispondiElimina
  4. Buonissimo questo olio ,buon olio non deve mancare mai in cucina ,stupenda recensione bravissima tesoro <3

    RispondiElimina
  5. Waw da provare assolutamente complimenti

    RispondiElimina