giovedì 1 settembre 2016

GIOCHIAMO E RILASSIAMOCI CON MEGASTAR



Ben trovate carissime lettrici di Provare per credere… ritorno a pubblicare i miei post e le mie recensioni dopo un periodo piuttosto duro. Chi mi segue su Facebook sa già che abbiamo ristrutturato, costruito un soppalco e giacchè imbiancato casa perciò i due mesi estivi sono volati via senza goderci nemmeno un giorno di ferie. Solo sporadicamente siamo riusciti ad andare a fare qualche bagno a mare ma 60 giorni sono serviti per rendere presentabile la nostra casa in affitto. In qualche altra occasione vi farò vedere i cambiamenti ma ora voglio parlarvi di una Azienda che ci ha aiutato a rilassarci nei brevi momenti di relax (che sono stati davvero pochi) e che continuerò a tenere con me, avendo adocchiato proprio stamattina qualche numero in edicola. Sto parlando di 


È una casa editrice fondata nel 1930 dall’olandese Isaac Keesing Jr.  ed è specializzata in giochi per allenare la mente. Presente in vari paesi europei ha ora una tiratura di oltre 86 milioni di copie l’anno e le riviste presenti in Italia sono veramente tante, suddivise in tre categorie:



Ho avuto la possibilità di ricevere una rivista per ogni tipologia


Ed il Sudoku è stato subito sottratto dal mio compagno. Lui adora i Sudoku, è bravissimo e raramente sbaglia o si arrende. 


I livelli di difficoltà sono 5 ed in ogni rivista ci sono le regole (spiegate alla perfezione), esempi su come risolvere il gioco e le soluzioni alle ultime pagine. 


Ha potuto dimostrare la sua bravura con quello Machiavellico.  Non c’era attimo libero in cui non decidesse di farne almeno uno. 

L’Artista magico l’ho dato a mia figlia e fa parte della categoria COLORARE




Nel mese di luglio, saranno state le vacanze, il dolce far niente, la voglia di libertà, stava diventando un po’ svogliata e per spronarla a non stare sempre e solo davanti alla Tv le ho messo in mano questa rivista. In men che non si dica si è divertita a vedere nascere altre immagini; eh già perché l’immagine iniziale (in B/N) dopo averlo colorata in base al codice colore che si trova in fondo al disegno, cambia aspetto. 


Così un delfino che gioca con la palla diventa un grazioso quadretto raffigurante tre delfini in mare. Questa rivista offre la possibilità di staccare ogni pagina e portarla con sé in ogni luogo; è capitato perciò che, durante una fila chilometrica in banca, Martina si sia appartata a colorare uno dei fogli Megastar senza annoiarsi né dare fastidio a nessuno.

Io ho potuto misurarmi con Logipix


5 Riviste per la categoria Logica ed io mi sono veramente scervellata con questo gioco. 



Non lo conoscevo e l’ho amato/odiato. Bellissimo poiché mette realmente alla prova la nostra ragione ma estremamente duro e cattivo con alcuni schemi difficilissimi. Anche io come il mio compagno non mi arrendo e sono capace di non dormire la notte per cercare di risolverli ma alla fine è sempre una gioia e una grande soddisfazione vedere il quadro completato. Le istruzioni sono dettagliate ed molto esplicative e ci guidano dal foglio bianco (con alcuni numeri sia sulla colonna di sinistra che sulla prima riga che indicano quante caselle devono essere riempite) alla spiegazione, per ogni fase fino a condurci al riempimento delle griglie e delle caselle.
A metà agosto ho avuto la gradita sorpresa di ricevere l’ultima novità editoriale. Si tratta di MEGA CREATIVITA’


È un insieme di giochi divertenti, quali “unisci i puntini”, “colorare” (dove bisogna usare la fantasia per colorare a piacere le immagini che propongono), “colora con i numeri” (dove bisogna usare il colore corrispondente al numero dato), “disegno logico” (il più complicato secondo me, dove bisogna unire le caselle che hanno lo stesso numero e tutti i numero vanno a coppie – il 2 con il 2, il 3 con il 3 e via dicendo, tranne il numero 1 che ha una sola casella da annerire ) ed  “il ritratto” Dove bisogna annerire le caselle numerate, ricopiando lo schema della casella con il numero corrispondente indicato in testa a ciascun gioco) 

Ammettiamolo! È proprio vero quando leggiamo sulle riviste di Neuroscienze, linguistica e psicologia che esercitarsi con le parole e le immagini, anche per pochi minuti al giorno, è come frequentare un corso di aerobica per la mente. Manteniamo in forma il nostro cervello e facciamolo con MEGASTAR
Ringrazio tanto l’Azienda per la gentilezza e l’ilarità (dovuta ad un mio errore di battitura al quale hanno risposto con giocondità e allegria) ed invito tutte/i voi a seguirli sulla loro pagina facebook (sulla quale pubblicano i nostri disegni completati) e a dare uno sguardo al loro sito

4 commenti:

  1. Adoro questi giochini ,complimenti per ottima recensione sei stata bravissima come sempre <3

    RispondiElimina
  2. Sono stupendi per il tempo libero!Poi passa anche il tempo in maniera divertente!Direi ottimi!

    RispondiElimina
  3. Adoro i giochi di logica...ed unisci i puntini troppo troppo bello :-)

    RispondiElimina
  4. Ottimo passatempo a me piaciono tanto complimenti 😊😊

    RispondiElimina