lunedì 27 marzo 2017

QUESOS RECORD - FORMAGGI SPAGNOLI



Oggi vi porto in Spagna! Nazione conosciuta per la Sagrada Familia, la Cattedrale dell’Immacolata Concezione, Plaza de Espana, del Parco Acquiatico Siam (che ho intenzione di visitare), per le famose tortillas, tapas con jamon serrano, sangria, gazpacho (che ho mangiato a Malaga e che ricordo con piacere), paella e churros. Ma è un Paese che sta iniziando a farsi conoscere anche per il buon formaggio. Una di questa Aziende in forte espansione è


di Gregorio Diaz Miguel ed è ubicato Alcázar de San Juan, nel centro geografico della regione di Castilla La Mancia. Di dedica alla produzione e commercializzazione di formaggio Manchego, formaggio di pecora, di capra e mucca, nonché di caffè

È del formaggio che vi parlerò in quanto ne ho 3 tipi diversi e nonostante li abbia ricevuti circa un mese e mezzo fa, guardando la data di scadenza, ho preferito gustarmeli piano piano.


Iniziamo con la crema DE QUESO MANCHEGO. È una crema spalmabile ed ero proprio indecisa su come utilizzarla visto che è indicata per tutto. 


Può essere semplicemente spalmata su una fetta di pane o può essere usata per preparazioni più complicate. La confezione è di 125 gr ed oltre ad averla potuta usare per condire riso e pancetta, ho potuto sentirne il gusto pieno del latte di pecora manchega quando ho preparato un piatto semplice. avendo a disposizione pane per tramezzino, crema di tonno e capperi e prosciutto l’ho usato per fare dei rotolini indicati per un apericena.


Niente di più delizioso!

Il formaggio Record Curado è ricavato con latte pastorizzato di mucca, capra e pecora. 


È indicato soprattutto per piatti freddi e antipasti ma può essere anche usato in tante preparazioni che richiedono cottura o forno. Dal gusto molto forte ma non fastidioso, l’ho voluto provare con dei piccoli “rustici”.
Vi dico cosa ho usato ed il procedimento? Mia figlia ne va matta!
Serve un rotolo di pasta sfoglia, besciamella, 1 zucchina, (ho utilizzato anche un uovo visto che avevo la dispensa piena e l’ho fatto sodo), un po’ di sugo di passata di pomodoro ed il formaggio Record


Dalla pasta sfoglia ricavare tanti cerchi con un bicchiere. Riporre sulla metà di esse un po’ di besciamella, 2/3 rondelle di zucchina (precedentemente sbollentata), l’uovo e tanto formaggio tagliato a dadini. 


Ricoprire ogni cerchio con un altro di pasta sfoglia, premere con le dita e successivamente con i rebbi della forchetta per farli aderire bene e spennellare con un uovo sbattuto.


Mettere in forno preriscaldato a 200° per 15/20 minuti, fino a quando non saranno leggermente dorati.


Mi rimane l’ultimo formaggio, quello di pecora, ma aspetto il ritorno di mio fratello (che lo adora) per preparare qualcos’ altro.
Per adesso vi lascio i link utili per conoscere gli altri prodotti caseari di questa bella Azienda e vi rimando a qualche settimana per l’ultima ricetta

7 commenti:

  1. Le girelle sono troppo carine e sfiziose ...😍😍 ed i rustici favolosi ed invitanti.

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che buono,complimenti e grazie per molto dettagliata recensione bravissima tesoro .

    RispondiElimina
  3. Adoro la Spagna !!! non conoscevo i formaggi "QUESOS RECORD" e sinceramente mi sarebbe piaciuto poterli assaporare dopo aver letto la tua recensione e vedendo cio' che hai realizzato , delle ricette veramente sfiziose !!!

    RispondiElimina
  4. Adoro la Spagna e i suoi sapori. Ricordo come fosse ieri i piatti tipici assaggiati durante la mia vacanza a Cubellas...
    Non conoscevo questi formaggi ma le tue ricette appetitose mi stanno facendo venire l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
  5. Che ricetta gustosissima,perfetta per i miei futuri aperitivi

    RispondiElimina
  6. e ma ci hai lasciato con l'acquolina in bocca e dobbiamo aspettare per l'ultima ricetta? :( (vabbè che tanto non sarei capace nemmeno a fare queste tue ricettine veloci e semplici :$ ) mi hai incuriosita tanto!

    RispondiElimina
  7. Waw adoro le tue foto sono bellissimi complimenti brava per la recensione

    RispondiElimina