PRIVACY POLICY AND COOKIE

PRIVACY POLICY AND COOKIE
Questo blog utilizza cookie tecnici di Google necessari al suo funzionamento e cookie di terze parti per migliorare la navigazione, analizzando il traffico e la condivisione. Scorrendo questo blog o proseguendo la navigazione in altra maniera ACCONSENTI all'uso dei Cookie e ACCETTI il trattamento dei dati secondo il GDPR. Per maggiori INFO clicca sul banner sopra

lunedì 26 marzo 2018

PASTICCERIA TATTINI - Biscotti di qualità dalla tradizione bolognese

Adoro scoprire la storia delle aziende; cosa ha spinto ad aprirle, chi c'è dietro, cosa anima i proprietari... e quella che vi racconterò è la storia di Tiziana Tattini. Figlia di un bravo fornaio, ha sempre sentito il buon odore dei biscotti appena sfornati, ha avuto davanti agli occhi i dolci tradizionali del suo appennino, quello bolognese, e non ha potuto far altro, con gioia e dedizione, che portare avanti il buon nome 
 

Dapprima producendo le raviole, gli zuccherini, le ciambelle, le pinze, le lingue di suocera poi, dal lontano 1973, ha arricchito la gamma con nuove referenze, utilizzando anche farine integrali o cereali particolari, per garantire ai clienti il gusto e l'aspetto casereccio.
L'assortimento di biscotti e pasticcini è vasto! Inizio? Non vorrei annoiarvi... beh forse non potrei visto che si parla di qualcosa che piace a grandi e piccini ;)

Lingua di suocera: nella versione classica (con il solo impiego di uova, zucchero e farina, con pochi grassi ma pregiati come il burro di karitè) 



e in quella con gocce di cioccolato.

I montanari: suddivisi in Zuccherini e Zuccherotti. Gli Zuccherini sono dei biscotti morbidi, simili alla pasta frolla, profumano di anice e sono ricoperti di glassa (ricavata dalla bollitura dello zucchero con l'anice). 



Gli Zuccherotti, leggermente più grandi, originariamente venivano offerti agli ospiti per celebrare i matrimoni.

I Biscottoni: per fare colazione come una volta... possiamo inzuppare la Granella che è un biscotto di forma allungata con copertura di granelli di zucchero oppure con Farro e Cioccolato, gli Zebrati e gli Integrali.

Le Raviole: sono all'albicocca e alla mostarda 


Sono dei fagottini a forma di mezza luna dall’antica tradizione bolognese e nascono per festeggiare San Giuseppe. Si appendevano alle siepi lungo le strade in modo che tutti coloro che passvano potessero gustarle. Le prime sono ripiene di albicocche e crema di limone e le seconde di mostarda bolognese di mele e pere cotogne e bagnate con il rosso alchermes. 


 
Per me un'assoluta novità poiché non mi era mai capitato di assaggiarne una in vita mia. Seppur dall'aspetto possono sembrare dolci, troppo dolci, posso assicurare che il ripieno poi, ammortizza lo zucchero che c'è in superficie, rendendo queste raviole una vera delizia.

Le ciambelline: pasta frolla... uno tira l'altro. Le ciambelline casalinghe hanno il sapore autentico di una volta, quelle integrali e quelle al cioccolato, ideali per dare la carica durante la prima colazione o per un attimo di pausa prendendo un buon the.






Le pinze e le ciambelle: la pinza (termine a me sconosciuto fino a pochi giorni fa) è un dolce tipico della tradizione contadina bolognese, fatta di pasta frolla e mele cotogne. Dalla forma tonda con il buco in mezzo è ricoperta con una croccante granella di zucchero.

Le pesche e le peschine: distinte tra loro solo nel formato. Il “corpo” delle Pesche e delle Peschine è fatto di biscotto bagnato dell'Alchermes e sono ripiene di crema di cacao e nocciola. Un vero piacere dei sensi!



Ho trovato tutto eccelso, di mio e di nostro gradimento. Ne consiglio davvero l'acquisto poiché i prodotti sono sani, genuini e squisiti. Se amate le aziende che ci mettono la massima attenzione alle materie prime (rigorosamente non OGM) e all'impiego di prodotti freschi con accurate lavorazioni ancora manuali, affidatevi con fiducia a Tattini.

Vi invito a dare uno sguardo al loro sito e soprattutto a mettere il like alla loro pagina, piena di novità. Da poco sono anche su Instagram 

8 commenti:

  1. Sono una persone che ama il cibo in tutte le sue forme... ma i dolciiii son la mia grande passione 😍😍😍 vedere cotanto splendore mi ha fatto illuminare gli occhi ..totalmente conquistata dalle peschine e dalle raviole..ed ora new entry nel mio cuore I MONTANARI mai assaggiati ma quanto son belliiiiiiiii 😋😋

    RispondiElimina
  2. Quante varietà di dolcetti , uno più buono dell'altro sicuramente,basta dire come sono stati recensiti... complimenti! !!

    RispondiElimina
  3. Wow , quante delizie !! Guarda devo essere sincera , ho letto il tuo articolo e sembrava di sentire il sapore di questi fantastici dolci della pasticceria "Tattini" che tra' l'altro non conoscevo . Mi piace che l'azienda in questione utilizzi ancora ingredienti freschi e sopratutto che svolga ancora il lavoro manualmente . Apprezzo molto la loro serieta'. Mi incuriosiscono molto Le Raviole con il suo goloso ripieno e le Pinze con la frolla e le mele cotogne , insomma mi piacerebbe assaggiarle tutte . Ebbene si' sono una golosa di dolci !!!!!

    RispondiElimina
  4. Madonna mia le raviole mai assaggiate che belle mi hai ingolosita

    RispondiElimina
  5. mamma mia che fameee :) vien voglia di assaggiare tutto!

    RispondiElimina
  6. Mmmm che bontà,stupenda recensione complimenti tesoro tutto da assaggiare.

    RispondiElimina
  7. Non ho mai avuto il piacere di assaggiare qualcuna di queste prelibatezze ma credimi, mi hai fatto venire l'acquolina in bocca!!!!

    RispondiElimina
  8. Io invece ho assaggiato tutto ed è tutto davvero buonissimo, Tattini fa i dolci e biscotti migliori del mondo!!!

    RispondiElimina